E se tipo sognassi di scopare con Matteo? [dialogo]

– Ma se tipo tu sognassi di scopare con Matteo?
– Mi taglierei l’uccello. Hai sognato di scopare con Matteo?
– No. Ma ti sembra? Era una domanda così…
– A me non verrebbe mai una domanda così. Matteo ha sognato di scopare con me?
– Non che io sappia.
– Tu hai sognato di scopare con me?
– No. Non che io ricordi.
– Vuoi dire che secondo te esistono delle possibilità per cui tu…
– Non me la sento certo di escluderlo al cento per cento.
– Ti piaccio?
– Ma no.
– Sicuro?
– Sicuro.
– Perché non ti piaccio?
– Perché non sei il mio tipo.
– Ci sono maschi che sono il tuo tipo?
– Non li conosco tutti. Magari uno su un miliardo c’è.
– Quindi per te l’omosessualità e un po’ come il principe azzurro.
– Perché no…
– Vuoi dirmi che potresti un giorno trovare l’uomo della tua vita e buttare nel cesso anni di eterosessualità?
– Non lo escludo.
– Ma cazzo, tu non escludi niente. Non si fa così.
– Perché no?
– Perché uno deve avercele delle certezze.
– Di sicuro dovrò essere innamorato come un matto. Questa è la certezza che ho.
– Potrebbe anche essere un papero o un bue?
– Ma no.
– Perché no?
– Stiamo parlando di persone con cui condividere esperienze, fare sesso, discutere…
– Ahahah mi fa ridere che rispondi proprio a tutto.
– Sai, uno domanda e uno risponde…
– Ma se uno ti fa una domanda idiota potresti anche esimerti.
– Ah. Ma non mi sembrava idiota la tua domanda. Passi ore intere a guardare quei filmatini con attrici amatoriali e animali di varie specie…
– Ma che c’entra. Lo faccio per ridere.
– A me non sembra, anzi…sono abbastanza sicuro di averti interrotto.. l’altra sera, davanti a un asino e una bionda maggiorata… o era una carpa che inghiottiva un pene?
– Ma smettila. Torniamo a noi.
– Ah ecco, ora vuoi tornare a noi. Va bene. Sono un buono. Allora, che penseresti dopo un sogno con Matteo a novanta davanti a te?
– Penserei che sarebbe il caso di trovarmi una donna, perché a non scopare non ne esce nulla di buono.
– Non penseresti che magari Matteo potrebbe essere l’uomo della tua vita?
– Senti, ho sognato anche di volare, non per questo ho creduto di essere un elicottero!
– Sì, forse hai ragione.
– Certo che ho ragione. Frociazzo!
– Vuoi sapere cosa penso io?
– No.
– Tranquillo, guarda che non lo dico a nessuno della tua eccitazione per le carpe…
– Va bene, spara.
– Penso che bisognerebbe fregarsene di tutti. Eterosessuali, omo, lesbiche, trans…
– Ah, che bella merda che sei. Finalmente esci allo scoperto. Sei peggio di me, Adolf!!
– Ma no, voglio dire che dovrebbe essere irrilevante. Dovrebbero restare proibiti certi atteggiamenti in pubblico, ma a tutti. Che se poi non ci sono più divieti e si può scopare in pubblico, mi salirebbe l’ansia che ormai siamo indifferenti a tutto. L’imbarazzo secondo me è una cosa tutta umana che vorrei conservare, ma a parte questo…. chi se ne frega. Che gliene frega allo Stato di chi si sposa, se chi si sposa si ama. L’amore non è una roba naturale e dopo secoli di elucubrazioni non potrebbe esserlo. L’amore è una roba che ormai ha vita sua e ci abbellisce.
– E il sesso coi i minori? Magari è amore!
– Che c’entra? Sei proprio un coglione. Lì si tratta di non avere strumenti a sufficienza per gestire un rapporto tanto incasinato come quello sessuale. Si tratta di prevenire al più possibile traumi devastanti e manipolazioni.
– Sì. Va bene. Saggio del cazzo. Io continuo con le mie maggiorenni e qualche milf quando capita… Tu fai pure quel che cazzo ti pare.
– Figa anche per me.
– Hai detto figa?
– Sì, ma solo per fraternizzare un po’ con un barbaro..
– Tanto lo so che aspetti il principe azzurro, frocettino.
– Non sarebbero cazzi tuoi. E ti lascio col dubbio. Tanto per non farti passare notti tranquille…
– Chiudo la porta.
– L’amore non lo fermi con una serratura…..trema!!!

(….)

– Ciao…no, non gli ho detto che l’hai sognato. Perché ancora non è pronto. Tu però hai messo una buona parola con lei? Sì? Lo so, non sarà proprio una passeggiata, non è proprio una a cui puoi fare un incanesimo e fermarla lì, da qualche parte. Comunque grazie! No, non lo sa che ho beccato una tua foto sul suo pc. Che poi ancora non sappiamo, magari ti vuole solo bene. Va a sapere. Però sarebbe figo se restasse in famiglia. Ciao fratellino!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s