gl’impulsivi e imponderati gesti di un nostalgico mare

Avremo, come dire
“non so bene quando”,
te lo ricordi?
quel futuro semplice e leggero
che invocavamo per salvarci.

qui tra cerchi di onde piccole
di un qualunque giorno che cade
sai lo sento ancora, è forte
l’odore di quel balsamo
lì sulla federa del cuscino stesa
anche dopo centoquarantuno macchine
anche dopo che una testa diversa
dopo la tua
ci si è distesa.

mi chiedevi se avesse un senso tutto questo
se avesse un senso tutto quanto
lo chiedevi a me che ci capivo poco
io che non lo so ancora e che non lo sapevo
ma posso dirtelo, arrivato a questo punto
che se mai quel senso c’era
ora come ora sono pressappoco certo
che quel senso adesso
sia sensibilmente un po’ di meno.

Certo non si dovrebbe fare,
parlare di te che non ci sei
scrivere di te che non lo sai,
non lo vorresti e non saprai
quanto e se mai queste parole
avranno qualche effetto sul reale
sulla mia o sulla tua esistenza
che forse è proprio quello che non chiedi
perché tutto quello che ho saputo fare
è stato ambire a sollevarti
con me sull’intangibile bellezza
di una qualche trascurabile emozione
incuranti della neve
della pioggia
di quel che sembrava ci fosse
e poi invece…
e poi invece forse non c’era.

Lo so non è da uomini
questo starti a pensare ancora,
ma mi succede solo quando scrivo
e l’immaginazione se ne frega
ti risospinge sulla riva
che tu ne abbia più o meno voglia
lei ti riporta qui, ti trascina
incantevole anche stavolta
come il ricordo di un lontano abbaglio
come un sogno che galleggia, chiuso
dentro a una bottiglia.

[ Canzone consigliata: “Sornione” di Daniele Silvestri,
versione live dal Fabi Silvestri Gazzé “Il padrone della festa” tour ]

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s