l’indecifrabile ambiguità della luna

La misura di ogni sconfitta
il retrogusto dolce di ogni pagina scritta
bene, nonostante il frastuono dei post
delle macchine e dei passi,
l’illusione poi che esista un modo
per esser sicuri
di non sfracellarsi

la sua luce accesa
in qualche stanza del mondo
vicino a un fiume diverso
che riflette la sera
plasmando gli argini,
i suoi fianchi, il cuore
il suo buon odore…

l’incantesimo che mi ha salvato
il sortilegio che m’inchioda
la faccia nera della luna
il pianto di una sposa
lo schiaffo dritto in faccia
non c’è più niente che sia in sospeso
si può perdere tutto
senza avere qualcosa
aspettando un epilogo qualunque
…come una buona nuova.

[ musica consigliata: “JPG” di Bianco
link: https://www.youtube.com/watch?v=JcqwoemqhJ8 ]

Advertisements

One thought on “l’indecifrabile ambiguità della luna

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s