ciao

Per un figlio mai nato e la sua mancata madre. Mentre gli altri festeggiano la loro serena ordinarietà.

 

se tu fossi qui adesso

ti disegnerei la luna

e poi te la farei cercare in cielo

ti sposterei le nuvole

darei una spinta ad una stella

e ti direi di crederci ch’è vero

che i desideri vanno espressi

è un primo passo verso i sogni

ma tu ancora non ne hai

o forse solo li hai nascosti

ma li ritroverai…

 

se potessi ti farei volare

è il sogno dell’umanità

non mi chiedere perchè

a noi piace l’impossibile

però con l’aereo si può fare

e un aereo che cos’è?

è come un’astronave

che attraversa il cielo

ma non va su altri pianeti

e allora a cosa serve?

serve a giarare il mondo

anche senza avere ali

serve a sentirsi più vicini

anche se si è molto lontani

 

adesso però è tardi

e inizia a fare freddo

saluta bene il cielo

e digli forte grazie,

grazie che stai lì

senza chiedere niente in cambio

a farti guardare

e a far cadere stelle

…di tanto in tanto.

 

[ 11 – 07 – 2010 ]

 

[Canzone consigliata: “Lieto fine”, Luca Barbarossa

https://www.youtube.com/watch?v=LCwgH_1pvi0 ]

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s