pocahontas, whatsappami.

la mattina
quando il sole
è ancora a sistemarsi
i capelli e il trucco

mi capita di pensarti
mentre ripesco col cucchiaio
le gocciole
dalla tazza di latte e caffè

e ti vedo che ti arrampichi
alla finestra
tipo spiderman
che mi insegui per la casa
tipo scream
mentre il microonde suona,
la sveglia tuona e
e su casa nostra passa un jet.

e non è niente facile
litigare con te
che ora pari Pocahontas
mentre ti avvolgi i capelli
attorno all’indice
e ti rifletti nell’acqua
di un piatto da sciacquare
abbandonato da giorni
in questo lavandino lurido.

che dire, resto ammirato
da cotanta costanza e creatività
c’è che però a volte non mi dispiacerebbe,
non dico una chiamata, ma anche solo
un messaggino, un I like,
o perfino l’impercettibile click
di un comunissimo whatsapp.

Pochaontas riflessa ok

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s